Il Golf: uno sport che fa bene al cuore

Siamo soliti pensare che in seguito ad un intervento importante come quello cardiovascolare, la cosa migliore sia il riposo assoluto e l’evitare qualsiasi tipo di sforzo fisico, depennando definitivamente l’attività fisica dalle nostre giornate. Certo probabilmente alcuni sport che richiedono prestazioni fisiche esasperanti sarà il caso di evitarli, ma questo non è assolutamente il caso del golf.

Il Golf fa bene al cuore ed ora voglio spiegarti perché…

 

Perché il golf fa bene a chi soffre di problemi cardiovascolari?

  1. Il golf è un’attività ludico-sportiva non esasperata, adatta alle persone che conducono una vita sedentaria e non sono abituate a compiere intensi sforzi fisici. L’attività richiesta al golfista diventa insieme dilettevole e terapeutica
  2. Il golf fa bene al cuore perché si cammina molto. Per onorare le classiche 18 buche infatti, si resta nel green per circa 5 ore, percorrendo in media dai 7 agli 8 km e questo è molto positivo per cuore e polmoni. Infatti, qualsiasi attività che ti lascia a corto di fiato e ti fa leggermente sudare, è perfetta per il sistema cardiovascolare.
  3. È l’ideale iniziare a giocare a golf in quelle fasce d’età a rischio cardiovascolare, quando è opportuno cambiare il proprio stile di vita e svolgere una regolare attività fisica aerobica.
  4. Il golf non è faticoso e non sottopone il corpo a stress eccessivi. Per questo riesce ad adattarsi benissimo al paziente cardiopatico.
  5. Il golf riduce infine il colesterolo. L’attività fisica prolungata per più di 20 minuti al giorno e con una certa continuità, migliora lo stato di forma a livello cardiovascolare.

 

Un campo da golf in Trentino, a soli 8 minuti all’Hotel Paradiso!

Il Golf Club Dolomiti si trova a Sarnonico, in alta Val di Non a soli 8 km dall’Hotel Paradiso.

Non lasciatevi ingannare dal panorama tipicamente alpino! Nonostante ci si trovi in montagna, in alta Val di Non, questo campo da Golf si trova in quella che viene definita anche dai medici “bassa quota”, essendo inferiore ai 1000 metri di altitudine.

È uno dei campi da golf da 18 buche più impegnativi di tutto l’arco alpino a detta dei golfisti, ma altrettanto bello se osserviamo il contesto in cui si trova, abbracciato dalle catene montuose delle Maddalene e delle Dolomiti di Brenta.

 

Ad ogni lancio una cartolina!

Infatti, i primi 9 green si trovano in una pineta dalla quel possiamo ammirare il massiccio del Brenta in tutta la sua bellezza, mentre le altre 9 buche hanno sullo sfondo ciascuna un paese della Val di Non diverso. Dalla buca 12 si vede il paese di Cavareno, dalla 13 Sarnonico, dalla 14 Fondo, dalla 16 possiamo ammirare i paesini dell’Alto Adige fino a Passo Palade.

Costruito negli anni ’80, questo campo da golf si è ampliato nel corso degli anni fino ad arrivare alla 18° buca, completandosi di putting green, con campo pratica e la confortevole Club House.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •