Val di Non: cosa vedere in primavera

Val di Non cosa vedere. Sei appena arrivato e questo è il tuo pensiero: la tua è stata una di quelle prenotazioni all’ultimo minuto. Nella tua testa hanno iniziato a girare le parole relax, vacanza e riposo e non hai capito più nulla, se non di averne estremo bisogno…

Così hai iniziato le tue ricerche su cosa fare in Trentino e la località che più si prestava a soddisfare le semplici ma fondamentali tue esigenze è stata la località della Val di Non. Impossibile contestare la tua scelta nel prenotare l’hotel e partire senza la minima idea di cosa avresti potuto fare una volta ricaricate le pile!

Ecco allora su…vediamo cosa vedere e cosa fare prima di ripartire!

val-di-non-cosa-vedere

Santuario di San Romedio

Un evergreen sicuramente intramontabile e da visitare in Val di Non è il santuario di San Romedio, un eremo immerso nella natura più selvaggia, abbarbicato su uno sperone di roccia e dalla struttura architettonica davvero singolare. Uno dei tanti incantevoli luoghi sacri del Trentino, il santuario di San Romedio risale intorno all’anno 1000.

Santuario di San Romedio

È composto da cinque chiesette collegate tra loro da una scalinata di 131 gradini! Una vista mozzafiato vi attende in cima alla scala, attenzione a chi soffre di vertigini! 🙂 Il Santuario di San Romedio è raggiungibile anche grazie ad un sentiero panoramico, volendo anche “passegginabile”, scavato nella roccia. Lungo il sentiero sono diverse le falesie a disposizione degli amanti dell’arrampicata outdoor, di diverse difficoltà e immerse in un contesto davvero suggestivo.
E per i bambini? Una bellissima sorpresa: nel bosco adiacente al santuario l’orso Bruno, simbolo di San Romedio, dimora nel suo recinto, coccolato dalle cure amorevoli del custode.

Santuario di San Romedio

 

Orario apertura del Santuario di San Romedio

Da ottobre ad aprile: ore 9.00 – 17.30
Nei mesi di maggio, giugno e settembre: ore 9.00 – 18.00
Nei mesi di luglio ad agosto: ore 8.30 – 19.00
Ingresso al Santuario di San Romedio è gratuito.

 

Il Lago di Tovel

Un altro luogo incantevole da vedere è il Lago di Tovel, uno splendido specchio d’acqua naturale circondato dalle Dolomiti, raggiungibile in auto o in bicicletta, dal quale partono diversi sentieri da fare a piedi o in mountain bike che vi porteranno alla scoperta di luoghi meravigliosi.

Il lago di Tovel si lascia anche vivere, il posto ideale per fare un pic-nic, per leggere un buon libro e per passeggiare in tranquillità sulle rive. Fino al 1964 le acque di questo lago, in alcuni periodi dell’anno, si tingevano di rosso… Per saperne di più leggi il nostro articolo sul Lago di Tovel, così ne conoscerai anche la leggenda.

 

Il Giardino della Rosa

Il Giardino della Rosa di Ronzone è il luogo dove ammirare un’importante collezione di uno dei generi botanici fra i più antichi e amati della storia dei giardini occidentali e orientali. Piccolo ma ricco, questo giardino è una splendida occasione sia per conoscere i possibili abbinamenti con le numerose specie di rose perenni, che per emozionarsi con le viste sul vasto paesaggio e le montagne della Val di Non. Oltre al fatto che si trova molto vicino al nostro hotel Val di Non.

 

Canyon Rio Sass

Valle di Non = valle dei canyon. In questa valle, il passaggio dei fiumi hanno creato spettacolari ambienti. Il continuo scorrere del torrente Rio Sass ha scavato nel cuore della Val di Non questo splendido canyon che prende il nome dall’omonimo fiume, visitabile con la guida che vi accompagnerà in un percorso lungo circa 1200 metri fattibile in due ore.

Bellissimi da vedere i “fossili romantici” dei piccoli cuori scavati nella roccia dall’acqua. Osservando con attenzione ne vedrai tantissimi!

Un’altra cosa da non perdere assolutamente in questo periodo in Val di Non è sicuramente il momento della fioritura dei meli. In aprile una splendida festa, Fiorinda, onora questo spettacolare momento con due giorni all’insegna della primavera, del buon cibo e di tutto ciò che di bello la Val di Non sa offrire.

Questi sono solo alcuni dei tantissimi modi per vivere la Val di Non, alcuni anche nel fuori stagione. L’occasione giusta anche per poter assaporare il piacere di trascorrere qualche giorno qui da noi…

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •